Tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare… o la comunicazione?

Sai mantenere le “giuste” distanze dagli altri?
26 ottobre 2010
Cosa deve assolutamente saper fare un ottimo comunicatore?
3 novembre 2010

Tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare… o la comunicazione?

Continua il viaggio nello sviluppo personale.

Ciao,
ti è mai capitato di avere in testa un’idea che vuoi realizzare ma che non sai ben definire? (” Vorrei ritagliare degli spazi da dedicare a me stesso, cimentandomi in un hobby”). Oppure di avere degli obiettivi da raggiungere ma non riuscite a definirne i tempi o le risorse? (” Devo studiare per un esame/concorso/prova d’ammissione.Come mi organizzo? Quanto tempo ho a disposizione e quanto me ne servirebbe?”).

Vediamo nel dettaglio qual è il percorso di un’idea.

Il pensiero creativo e il linguaggio si uniscono e si mescolano fino a formare un’immagine più nitida e riconoscibile: un’IDEA, appunto.

Inizialmente abbiamo bisogno di definirla, di inquadrarla, per cominciare a disegnare il suo percorso verso l’APPLICAZIONE concreta, che porterà ad un RISULTATO  e ad un probabile successo. (vedi Post sulla Motivazione e strategia di Walt Disney)

Comunicare con noi stessi è un’operazione inevitabile che facciamo continuamente. Comunicare bene con noi stessi per definire obiettivi, idee e per valutare i nostri risultati costituisce uno strumento utile e di facile utilizzo: non ci poniamo forse domande tutti i giorni?
“Meglio acquistare questo o quel vino? Scelgo la strada più lunga ma più scorrevole o quella più breve ma più trafficata?”.

Siamo degli abili problem solver ma non sappiamo di esserlo! (vedi Post con Video sul Problem Solving)

Costantemente dialoghiamo con noi stessi, ci immaginiamo degli scenari futuri, interrogandoci su quale possa essere la soluzione migliore: è proprio questo tipo di comunicazione che andremo ad analizzare nei post successivi, con l’obiettivo di fornire chiari e semplici strumenti da poter riutilizzare nella quotidianità. Iniziamo da subito! Seguendo lo schema riportato nella figura sottostante, traccia una mappa che abbia gli stessi punti: IDEA, OBIETTIVI, APPLICAZIONE E COMUNICAZIONE. Al centro della mappa, anziché trascrivere il titolo DAL DIRE AL FARE, inserisci un’idea che di recente avete nella testa: un progetto da realizzare, da modificare, o perché no, anche da estinguere. Racchiudi quell’idea in una sola parola chiave (es. ESAME, HOBBY, LAVORO). Seti viene in mente più di un’idea puoi creare anche più mappe con gli stessi punti. Ora siamo pronti per partire!

Quanto ti interessa questa tematica? Scoprilo fino in fondo, Iscriviti alla newsletter lasciando semplicemente nome e email nel form che trovi in home page, per riceverne tutti gli aggiornamenti!

Questo post introduce una nuova sezione intitolata appunto “TRA IL DIRE E IL FARE C’è DI MEZZO IL MARE (O LA COMUNICAZIONE?)” che si occuperà di analizzare ogni tappa del percorso di un’idea, partendo dal punto di vista della comunicazione.

Buona lettura,

L’autrice: Sara Barone

3 Comments

  1. Maria F ha detto:

    Grazie Sara per questo contributo. Sono curiosa di vedere come ci insegnerai a fare meglio nella quotidianità, perchè alla fine è la vita di ogni giorno il problema. Ti seguirò
    Ciao
    Maria

  2. Gianca ha detto:

    Interessante. E’ molto importante fermarsi a riflettere sui nostri percorsi logici utilizzati per il “solving” dei quotodiani “problem”.

    Accolgo con piacere questo invito.

    Grazie

    Giancarlo

  3. Sara Barone ha detto:

    @ Gianca e Maria F: vi ringrazio per l’accoglienza e per l’interesse mostrato verso il mio contributo. E’ verissimo, ci troviamo a che fare quotidianamente con problemi da risolvere e attraverso l’aiuto di piccole strategie siamo in grado di organizzare al meglio le risorse che già possediamo e svilupparne ulteriori. A brevissimo il post successivo sullo sviluppo dello step IDEA. Avete già pensato a qualche elemento da inserire nella mappa? Avete già un’idea, un obiettivo da raggiungere? Saluti, Sara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.